Il programma della giornata congressuale si articola in tre Sessioni.

PrimoLa Prima Sessione è dedicata ai Presupposti Clinici alla Vaccinazione, ed è preceduta da una Main Lecture di Xavier Bosch sui 10 anni trascorsi di programmi vaccinali ("The first decade of HPV vaccination and perspectives of upcoming strategies: nonavalent vaccine and FASTER study") e chiusa da un'altra Main Lecture a cura di Maria Kyrgiou sugli esiti ostetrici della conizzazione ("Obstetrical outcomes of conization"). 

Tra le due Lectures si entra nel dettaglio delle lesioni HPV-correlate, con la relazione di Paolo Giorgi Rossi sulla "Dimensione dell'infezione da HPV: genotipi prevalenti e trend storico in Europa e Italia", di Barbara Suligoi con la presentazione su "Incidenza e prevalenza della condilomatosi genitale: i dati italiani nel panorama mondiale" ed infine di Silvano Costa con la "Patologia neoplastica del tratto ano-genitale maschile e femminile".

SecondoLa Seconda Sessione è incentrata su Vaccinazione: attualità e prospettive con HPV-9, ed inizia con il punto di Gianni Rezza sulla "Vaccinazione come promozione dell'equita sociale", per continuare con Paolo Bonanni ed i dettagli del "Programma organizzato in Italia: adesione e implementazione della vaccinazione HPV", e quindi Rosa De Vincenzo, entrando nel merito della "Estensione della vaccinazione HPV ad altri setting: donna adulta e post-terapia". Maria Teresa Sandri seguirà con "Quali test di screening nelle vaccinate" e Massimo Origoni con  "Il razionale della vaccinazione maschile". La sessione si conclude con Alberto Villani che affronta un tema fondamentale per il successo del programma vaccinale, cioè "Le sinergie con il pediatra: un passaggio irrinunciabile", per chiudere infine con Luciano Mariani che relaziona sulla novità del vaccino nonavalente  "Il ruolo della protezione diretta multivalente: il vaccino nonavalente ed i benefici attesi".

TerzoDopo la pausa per il lunch, la Terza Sessioneè dedicata ad alcune delle numerose Tematiche Controverse. Inizia Aldo Venuti con un il tema innovativo dei "Vaccini terapeutici: lo stato dell’arte", per passare poi alla pagina attualissima delle"Evidenze e controversie in tema di fertilità di coppia e HPV" dibattuto da Antonio Perino.

La Sessione prosegue quindi con uno spazio dedicato alla patologia HPV-correlata dell'orofaringe con le relazioni di Giuseppe Spriano "HPV e orofaringe: epidemiologia descrittiva" e di Giuseppe Sanguineti "De-intensificazione terapeutica  nel cancro orofaringeo HPV-correlati: a che punto siamo?.  Il congresso termina con le presentazioni di Mario Preti "Carcinogenesi vulvare: HPV, ma non solo", di Maria Benevolo "Cancro dell’ano: alla ricerca di uno screening HPV-based" ed infine di Paolo Cristoforoni su un tema così delicato come il "Comunicare la sicurezza vaccinale: tra evidenze e disinformazione".